Acquafin

Acquafin è quella disciplina che rientra nella categoria delle ginnastiche in acqua. Esse sono diventate nell’ultimo decennio un vero e proprio “must” per tutti i cultori del fitness. Sono più di 70 le discipline che al giorno d’oggi vengono praticate in acqua. Le varianti sono molteplici e mentre alcune mirano ad influire sulla mente, altre si propongono di rafforzare i muscoli, come appunto Acquafin. L’idea su cui si basa è, infatti, di rendere più impegnativi gli esercizi in acqua.

Come si applica AcquaFin

La resistenza dell’acqua viene aumentata attraverso l’applicazione di speciali attrezzi a forma di ali che vengono fissati alle caviglie. Per aumentare ulteriormente l’intensità dell’allenamento, viene legato alla vita un piccolo “paracadute”. Esso ha la funzione di rallentare lo spostamento del corpo nell’acqua.
In questo modo, insomma, il movimento degli arti, o dell’intero corpo, risulta maggiormente faticoso rispetto al solito e l’allenamento diviene più intenso ed efficace.
E’ preferibile praticare questa disciplina acquatica seguendo un istruttore in quanto servono gli attrezzi giusti e bisogna saperli usare.

Essa è consigliabile, inoltre, per persone che già praticano qualche sport e che desiderano potenziare la muscolatura senza affaticare l’apparato scheletrico e le articolazioni. Se ti muovi nell’acqua con una cerca disinvoltura e desideri avere rapidi risultati Acquafin è la ginnastica giusta.